Francisco Dumaine

Descrizione

Scultura in marmo dello scultore messicano Don Francisco Dumaine (XIX secolo) raffigurante giovanetto con grano.

La statua è firmata F.co Dumaine hizo, Mexico 1866, è alta 122 cm e la base ha un diametro di 40 cm.

Un gruppo scultoreo di questo raro artista si trova al Museo Nacional de San Carlos a Città del Messico, intitolata Las Huérfanas e datata 1873 (http://mnsancarlos.com/)

Francisco Dumaine fu allievo dello scultore Felipe Sojo e nel 1868 gli fu conferito il premio per la reliazzazione del ritratto colossale a Jéronimo Antonio Gil, un personaggio di spicco nella cultura messicana che, tra l’altro, fu fondatore e direttore del l’Accademia Reale di Belle Arti San Carlos.

Scrisse di lui il politico, rivoluzionario e critico cubano José Martì (1853-1895), che durante il suo soggiorno in Messico ebbe modo di conosce gli artisti emergenti. Disse che Dumaine faceva parte di una “scuola nuova” , un nuovo tipo di scultura che si lega alla tradizione greca ma non ne è la copia corretta, bensì una rivisitazione fredda, insensibile, convenzionale.

José Martì scrisse un commiato alla sua morte pubblicato sulla Rivista Universal, intitolato Francisco Dumaine, domenica 16 luglio 1876.